CALCIO- SIMONE LO FASO ULTIMO ARRIVO IN CASA VIOLA

Ufficiale anche l’arrivo di SimoneLo Faso alla Fiorentina.

 

a cura di Paolo Caselli

Ecco il comunicato del club viola: “ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso dall’ U.S. Città di Palermo.

Si tratta di un attaccante eclettico, seconda punta, a supporto della prima punta di riferimento , e anche trequartista , dove si può esprimere al meglio mettendo in evidenza le sue capacità. Tatticamente in passato ha ricoperto anche il ruolo di centrocampista esterno, specialmente in maglia Azzurra, ma è sicuramente come rifinitore a ridosso felle punte che si può esprimere al massimo delle sue potenzialità.

Lo Faso palermitano doc, giovane dalle indubbie qualità tecniche, di piede dx anche se utilizza bene anche l’altro piede, un creativo capace di giocate di alta scuola, elegante- gioca spesso controllando il pallone di suola – ben preparato sotto il profilo tecnico, e nel dribbling, padronanza del palleggio, abile nella difesa del pallone, queste le peculiarità oltre alla rapidità, velocità nel rovesciamento del fronte. Nelle sue capacità emergono, il passaggio filtrante, l’assist, il primo controllo, il controllo orientato, il cross, il tiro di precisione, il tiro di potenza e al volo. Anche nella tattica individuale esibisce diversi aspetti importanti dell’attaccante esterno o laterale, come lo smarcamento in appoggio, taglio, a incrocio. Nel reparto offensivo si muove prevalentemente in profondità ma sa proporsi anche incontro al pallone e in ampiezza. Morfologicamente longitipo di struttura media. Considerando la giovane età è un prospetto che deve ancora formarsi definitivamente, anche fisicamente, può migliorare in tanti punti di vista, specialmente nella fase di non possesso e nella fase realizzativa, ma il materiale su cui lavorare è di primissima qualità .

Il suo curriculum parla di tutta la trafila , fatta nelle giovanili del club della sua città, col Palermo dai Pulcini sino ai Giovanissimi Nazionali, successivamente decide di non firmare il vincolo pluriennale col club e passa al Siena grazie anche alla presenza di un altro palermitano, Rosario Rizzo anche lui passato dalle giovanili del Palermo. Coi bianconeri gioca due stagioni tra Giovanissimi e Allievi ma, complice la situazione societaria precaria dei toscani, decide di tornare a casa, nella sua Palermo. Giungono le prime soddisfazioni a livello nazionale e nel dicembre 2013 viene convocato per uno stage con la Rappresentativa Under 16. Successivamente arriva anche la Nazionale Under 17 di Bruno Tedino, ex tecnico della Pistoiese ed oggi allenatore del Pordenone che ha saputo portare i “ramarri” sino ai play off di Lega Pro, e dall’Agosto 2015 nel giro della Nazionale Under 18 guidata da Baronio.

Lo Faso, nato a Palermo il 18 febbraio del 1998, è cresciuto nel Settore Giovanile del Palermo e, nella scorsa stagione, ha collezionato dieci presenze in Serie A con i rosanero. Il nuovo attaccante viola ha inoltre indossato la maglia di tutte le rappresentative giovanili nazionali fino all’Under 20.

Il nuovo calciatore viola,  già arrivato  a Firenze per le visite mediche, domenica sarà a Roma per aggregarsi alla Nazionale Under 20, allenata, guarda caso da Federico Guidi.

error: Content is protected !!